Antica Etruria

noleggio auto napoli
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Cosa vedere a Napoli durante una vacanza

Durante un soggiorno a Napoli sono tante le cose da vedere, dalle chiese ai palazzi alle piazze e tante meraviglie uniche al mondo. Con l’autonoleggio Napoli potrai spostarti dal centro alle periferie e visitare comodamente anche i dintorni. Inizia la tua visita da Piazza Garibaldi, situata nei pressi della stazione e da lì raggiungi la piazza più famosa di Napoli, ovvero Piazza del Plebiscito, al cui centro si erge colonnato la Basilica di San Francesco di Paola. Nella piazza puoi anche ammirare le statue equestri di Carlo III di Borbone e di Ferdinando I.

Teatro S. Carlo e Castel Dell’Ovo

Nelle vicinanze potrai visitare anche il Teatro S. Carlo, conosciuto a livello mondiale e a poca distanza potrai raggiungere il Maschio Angioino, uno dei castelli simbolo della città. Maestoso e imponente all’esterno, all’interno conserva stanze bellissime. Da visitare è anche Castel dell’Ovo, secondo castello più antico di tutta Napoli dopo Castel Capuano, situato sull’isolotto di Megaride, che potrai facilmente raggiungere con l’autonoleggio Napoli e in cui potrai visitare anche il Borgo Marinari. L’isolotto è ad oggi collegato alla terraferma da un istmo attraversato da una strada illuminata da caratteristici lampioni a gas e lo si può raggiungere dalla via Partenope sita sul lungomare di Napoli, nel quartiere di Santa Lucia.

Napoli sotterranea e Duomo

Un’altra tappa da non perdere è quella dedicata alla scoperta della Napoli sotterranea, in cui si possono vedere le antiche catacombe, l’acquedotto greco-romano e i resti del teatro greco-romano. Puoi intraprendere questo percorso da Piazza Garibaldi e all’uscita ti troverai nei pressi del Duomo, anche questo da visitare. Il Duomo di Napoli è famoso nel mondo per “il miracolo di San Gennaro che ogni anno si ripropone e durante questo evento il sangue contenuto in un’ampolla si riscioglie tra lo sguardo incredulo dei fedeli e dei curiosi che accorrono per assistervi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *